I demoni di Wakenhyrst

Autrice: Michelle Paver

Tradotto da: Francesca Cosi e Alessandra Repossi

Edito da Neri Pozza

Collana: I Narratori delle Tavole

Pag. 320

 

DESCRIZIONE DEL LIBRO

A Wakenhyrst, un minuscolo borgo del Suffolk, sorge Wake’s End, un maniero dai tetti dissestati spruzzati di licheni arancioni e dalle finestre che si fanno a stento largo tra l’edera. Un posto fuori dal tempo, reso ancora più tale dalla Palude di Guthlaf, la landa selvaggia e intrisa d’acqua che circonda la tenuta.

A Wake’s End, un tempo, vivevano Edmund Stearne, ricco proprietario terriero e stimato storico, e sua figlia Maude. Ma nel 1913 la sedicenne Maud Stearne vide il padre scendere i gradini con un punteruolo da ghiaccio e un martello da geologo e massacrare la prima persona che gli capitò a tiro nel modo più assurdo e raccapricciante.

Internato in un manicomio, Edmund Stearne dedicò il resto della sua vita alla realizzazione di tre sbalorditivi dipinti. Opere che paiono uscite da un incubo: grottesche, macabre, malvagie… Opere che celano la chiave dell’omicidio? Nel 1965, per rispondere a questa domanda, la storica dell’arte Robin Hunter decide di contattare e interrogare l’ormai anziana Maude. La ricerca della risposta, tuttavia, trascina con sé altre domande. I fatti del 1913 hanno forse a che fare con il rinvenimento di uno spaventoso dipinto medievale chiamato l’Apocalisse, scoperto da Edmund nel camposanto di Wakenhyrst? E i diavoli raffigurati nella pala… sono loro la causa dell’inspiegabile e improvvisa perdita di senno dell’irreprensibile e stimato storico? O a farlo precipitare nel baratro della follia sono stati invece i demoni del suo passato?

Romanzo storico che spazia da Mary Shelley a Bram Stoker, I demoni di Wakenhyrst ha con – quistato i lettori al suo apparire in Inghilterra. Con la sua impeccabile trama, in cui i generi si mescolano in un avvincente thriller, ha sancito la definitiva consacrazione di Michelle Paver come nuova regina della suspense inglese.

 

 

 

RECENSIONE

Cari Amanti dei libri 📚,
come sapete, mi piace uscire dalla mia zona comfort letteraria e dunque oggi, vi presento “I demoni di Wakenhyrst” scritto da Michelle Paver ed edito da @neripozza, un romanzo che non vi farà staccare dalle pagine.
Wakenhyrst, è un borgo del Suffolk, un posto quasi fuori dal tempo, misterioso, tetro anche perché circondato dalla palude di Guthlaf. A Wake’s End, vi vivevano Edmund Stearne e sua figlia Maude. Un giorno, nel 1913, Maud vide il padre con un punteruolo in mano, commettere un omicidio. Edmund Stearne finì per quell’omicidio in manicomio e si dedicò per il resto della vita alla realizzazione di 3 dipinti: macabri, malvagi. Saranno  loro la chiave dell’omicidio? Nel 1965, la studiosa Robin Hunter contatta l’anziana Maude per risolvere il mistero… si riveleranno così una serie di fatti che non vi daranno tregua!!!

➡️Gotico, pieno di suspense e mistero… La follia si insedia lentamente nella mente e finisce per divorarla, dettaglio dopo dettaglio! Interessanti le sottolineature dell’autrice sulle donne che figurano come sottomesse, ignoranti e isteriche. La donna veniva considerata solo per la capacità di procreare…

✴ Lo avete già letto?

Roberta Salis

Condividi sui social

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non puoi copiare il contenuto di questa pagina