Il pensiero di oggi, 12 luglio 2023

Anche quest’oggi la mia sveglia è suonata presto,

il mattino ha l’oro in bocca o così dicono…

Io dico che svegliarsi presto è un’ottima abitudine per chi, come me,

ama leggere e passeggiare mentre la natura si risveglia.

Attenzione però, non è sempre facile perché la stanchezza certe volte prende il sopravvento!

Oggi non ci si può sentire stanchi,

stanchezza è una parola proibita in una società dove si pensa solo a produrre,

a competere, a spremere chiunque…

Se sei stanca devi tacere.

Sbagliato, se sei stanca devi trovare il tempo per recuperare le forze.

Nessuno ti ridarà la salute se la trascurerai,

nessuno ti ridarà il tempo che usi per realizzare i sogni altrui,

nessuno si preoccuperà di te quando non servirai più.

So che può non essere facile comprendere queste parole

ma l’amore per noi stesse non può essere messo in fondo alla lista delle cose da fare.

Te lo dico per esperienza: ricordati di te,

fermati se sei stanca,

non trascurare i bisogni del corpo e dello spirito,

prendi fiato e ricorda che non sei una macchina.

Fai quel che puoi oggi!

Un abbraccio

Roberta Salis

Condividi sui social

Commenti

2 risposte a “Il pensiero di oggi, 12 luglio 2023”

  1. Avatar Teresa
    Teresa

    Buongiorno Roberta ti mando un’abbraccio ❤️ ❤️ ❤️

    1. Avatar Una Vita sui Libri

      Contraccambio con affetto l’abbraccio.
      Grazie!
      Roberta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non puoi copiare il contenuto di questa pagina