Il segreto del rifugio

Autore: Mark Edwards

Traduzione: Roberta Maresca

Editore: Amazon Crossing

Genere: Thriller

Pagine: 378

Anno di pubblicazione: 2020

 

DESCRIZIONE DEL LIBRO

Una bambina scomparsa. Una madre disperata. Una casa piena di segreti

Due anni prima Julia ha visto annegare il marito nel gelido fiume vicino a casa, mentre cercava di salvare la loro bambina, Lily. Ma il corpo della piccola non è mai stato ritrovato. E la madre è convinta che sia ancora viva.

Rimasta sola, Julia trasforma quella casa di campagna in un rifugio per scrittori. Lucas, autore di romanzi horror, è ossessionato dalla scomparsa di Lily e vuole scoprire la verità. Ma una serie di eventi inquietanti e inspiegabili mina la pace del rifugio e di tutti i suoi ospiti.

Lucas non si arrende e continua a indagare insieme a Julia, fino a scoprire che il bosco intorno a casa nasconde un terribile segreto. Segreto che qualcuno fa di tutto per mantenere celato…

Cos’è successo davvero quel giorno sul fiume? Perché la piccola Lily non è più stata ritrovata? E chi, o cosa, sta minacciando il rifugio per scrittori?

 

 

RECENSIONE

Carissimi Amanti dei libri,

non avevo mai letto nessun libro di Mark Edwards e sono rimasta colpita dalla sua scrittura che mi ha tenuto incollata alle pagine dall’inizio alla fine. Il libro che ho letto è “Il segreto del rifugio”, un thriller psicologico pieno di mistero e colpi di scena inaspettati e, amici e amiche dei libri, che finale!

Il protagonista è uno scrittore che per poter scrivere un libro che possa eguagliare il successo del precedente, si reca al rifugio di Beddmawr suo paese natale, gestito da Julia, protagonista di una vicenda nel passato che ha segnato la sua vita in modo indelebile. Naturalmente, la presenza di altri scrittori e i numerosi fatti strani che si susseguono durante la sua permanenza al rifugio non aiutano la sua concentrazione… e la bellezza di Julia non passa certo inosservata da Lucas!

Venuto a conoscenza della tragedia che ha colpito la famiglia di Julia, Lucas decide di fare luce sulla scomparsa della figlia della donna che è convinta sia ancora viva nonostante siano passati parecchi mesi. D’altra parte il corpo della bimba non è mai stato ritrovato per cui una flebile speranza che possa essere viva, esiste!

…ma esiste anche la possibilità che l’abbia presa la Vedova Rossa…

Riusciranno a ritrovare la bambina? Perché nessuno, nel piccolo paese, vuole dire la verità? Cosa si nasconde dietro la storia della Vedova Rossa? Qual è il motivo dell’omertà che circonda la vita del rifugio?

Non potete non leggerlo… solo alla fine tutto trova una spiegazione e non sarà quella che immaginerete!

Credo continuerò a leggere i libri di questo autore capace di tenere la mia attenzione vigile durante tutta la lettura, descrizioni dei paesaggi impeccabili, l’impressione costante durante la lettura è sempre stata di essere parte della narrazione e di riuscire a vedere con i miei occhi ogni fatto mentre accadeva… e sì, il fiato in sospeso l’ho tenuto diverse volte!

Roberta Salis

Condividi sui social

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non puoi copiare il contenuto di questa pagina