Le tre bambine

Autrice: Jane Corry

Traduttrice: Ilenia Provenzi

Edito da Piemme

Pubblicato nel settembre 2018

Pag. 430

 

DESCRIZIONE DEL LIBRO

Tre bambine, quindici anni fa. Il legame di due sorelle spezzato per sempre. Una vita intera di bugie. Vetrate artistiche. È una delle passioni di Alison – una delle cose che sa fare meglio e che ama insegnare agli studenti dei suoi corsi d’arte in un college di Londra. Corsi con cui riesce a malapena a sbarcare il lunario. Forse per questo, quando un giorno vede l’annuncio di un lavoro come insegnante d’arte in una prigione maschile, spinta da un richiamo che neanche lei capisce fino in fondo, decide di candidarsi e, quando le offrono il posto, accetta. Molto presto, però, comincia a ricevere strani messaggi, i messaggi di qualcuno che sembra osservare ogni sua mossa… Urlare, scappare. È quello che vorrebbe fare Kitty in ogni momento della sua giornata, ma i danni al cervello che ha riportato in un incidente di molti anni fa glielo impediscono. Vive in un istituto, costretta su una sedia a rotelle, non sa che cosa le sia successo, cosa l’abbia portata fin lì. Ma i pensieri, dentro il suo cervello bloccato, sono chiarissimi, e adesso che anche la memoria sta tornando certe immagini riaffiorano più potenti che mai… C’è qualcuno là fuori che conosce il segreto di Alison, e anche quello di Kitty. Qualcuno che sa che nulla delle loro vite è davvero come sembra. Qualcuno che conosce il legame tra loro. Un legame vecchio di molti anni, che nulla potrà mai spezzare. Perché c’è qualcosa di cui solo loro due sono a conoscenza, il demone che entrambe, ora, dovranno affrontare.

 

RECENSIONE

 

Carissimi Amanti dei libri,

oggi thriller!

Conoscete “Le tre bambine” di Jane Corry?

Nooo, allora ve lo racconto… anzi, vi do qualche dettaglio perchè se ve lo raccontassi non lo leggereste…

non amo gli spoiler, ma ormai lo sapete bene!

È un thriller psicologico a due voci, quelle di Alison e Kitty… che avviene in due scenari diversi: una prigione maschile e una casa di cura.

Alison è un’insegnante d’arte che fatica ad arrivare a fine mese, troppo orgogliosa per chiedere aiuto alla madre e divorata dai sensi di colpa e Kitty, inizialmente, non ricorda chi sia e non capisce perché sia in una sedia a rotelle, perché gli altri non la capiscano quando parla, perché non possa godere del mondo esterno…

Alison ha un peso nell’anima che la tormenta.

Kitty è lesionata da un grave danno cerebrale.

Hanno un segreto.

Un segreto che sta per essere rivelato, che qualcuno oltre a loro conosce.

Sono sorelle, ma sin da piccole non scorreva buon sangue tra loro: dispetti, piccole vendette, parole che schernivano… amore e odio continui! Sarà la differenza d’età o l’influenza di qualcuno che le mette contro?

Cos’è successo nel 2001? Cosa è cambiato nelle loro vite?

Capitolo dopo capitolo si svelano dettagli che vanno a comporre una storia incredibile che vi terrà incollati alle pagine fino alla fine…

Un thriller che scorre veloce accendendo la curiosità, che scava nell’animo umano e nei suoi sentimenti, nelle paure più profonde… senso di colpa, rancore, vendetta, amore, gelosia intessono una trama che intrattiene chi legge e lo motiva ad andare avanti.

Jane Corry coinvolge e con maestria regala dettagli inaspettati che ricompongono il puzzle dando voce e un volto ai personaggi coinvolti…

Perché un segreto non è mai tale e spesso tutto ciò che sembra non è!

Questo è il primo libro che leggo di quest’autrice e non mi ha deluso, sarò bene felice di continuare ad immergermi in ciò che scrive. Mi ha regalato una lettura che mi ha tenuto incollata alle pagine fino alla fine e a dirla tutta… ho divorato le pagine.

Consigliato a chi, come me, legge senza elevate aspettative e si gode il viaggio tra le pagine…

Roberta Salis

 

 

 

 

Condividi sui social

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non puoi copiare il contenuto di questa pagina