Me lo racconti stasera

Recensione #collaborazione con @antonellamarsiglio che ringrazio per la copia del libro e per la fiducia accordatami!

 

Autrice: Antonella Marsiglio

Edito da Rosabianca

Pubblicato nel maggio del 2021

Pag. 546

 

 

DESCRIZIONE DEL LIBRO

Emma è un’inviata di cronaca nera per una testata giornalistica di Milano che ha come unico obiettivo quello di inseguire solo ed esclusivamente la verità, per dare voce alle vittime delle sue inchieste.
A cercare di contenere le sue paranoie, oltre al fedele amico e capo, ci sono le amiche di sempre, Sara e Barbara, che la sostengono incondizionatamente non senza un pizzico di ironia.
I problemi economici del giornale per cui Emma lavora sembrano pian piano rientrare con l’arrivo del nuovo caporedattore, Simone, un uomo all’apparenza freddo e distaccato a cui non piace parlare del suo passato. Il rapporto che si instaura tra i due, tra momenti di avvicinamento e altri di scontro, caratterizza l’intera storia, costringendo entrambi a fare i conti con se stessi e le loro emozioni.
Tutto assume nuove sfumature di colore, quando Emma incontra per caso Marco, che arriva direttamente dal passato di Simone, stravolgendo senza saperlo molte vite…

 

RECENSIONE

 

Carissimi Amanti dei libri,

oggi vi presento il libro di Antonella Marsiglio “Me lo racconti stasera”, libro che racchiude un ottimo mix dei generi letterari giallo-romance e che mi ha completamente conquistato!

La protagonista del libro è una giornalista di cronaca nera del giornale “Milano cronaca news”, Emma Neri, la migliore nel campo, sempre presente dove ci sia un delitto o un fatto che richieda la sua competenza e il suo fiuto infallibile. Emma è una punta di diamante nel settore.

È una donna molto stimata nel lavoro, una donna che non si risparmia, una donna che ha messo la carriera prima di se stessa. Sì, a volte, noi donne quando siamo infelici ci buttiamo in qualcosa che ci dia la forza di credere ancora in noi stesse e di dimostrare il nostro valore…

Quando viene denunciata la scomparsa di una donna di cinquantadue anni, Asia Serri, Emma Neri mette in campo tutte le sue competenze per indagare sulla verità. L’ultima persona che ha visto la donna è il marito… sarà un caso di femminicidio o la disperata fuga della donna con un amante a giustificare la sparizione improvvisa? Lo scoprirete leggendo… ma non finisce qui.

Nella redazione di Milano cronaca news arriva quasi in maniera inaspettata una presenza non proprio gradita ma necessaria. A causa dei problemi economici in cui naviga il giornale da tempo, viene assunto Simone, il nuovo caporedattore. Ma chi è costui? Perché non parla mai del passato?

Una cosa è certa, non passa inosservato agli occhi di Emma che pensa sin da subito di essersi innamorata di lui. Ma si può amare una persona da cui ci si sente giudicati? L’ampia descrizione di questo rapporto burrascoso tra Emma e Simone occupa gran parte del libro e… se state pensando che sia una storia già sentita, vi sbagliate… C’è da sorridere e soffrire con queste due persone, perché vi entreranno nel cuore e non se ne andranno facilmente…

Pensate sia finita così? Vi accontentate di così poco? No? Bene, preparatevi all’entrata in scena di Marco Conti, un mito per Emma Neri da sempre e un’ombra sulla vita di Simone… le loro storie si intrecciano tra sentimenti, paure, bugie bianche e tanta umanità, quella che arriva a farci sentire parte della storia narrata da Antonella Marsiglio.

E chissà se arriverà una seconda parte della storia… in fondo, viene voglia di restare insieme in compagnia dei protagonisti.

Ho apprezzato tantissimo il lavoro dell’autrice. Una scrittura fluida, pulita, coinvolgente. La sua capacità di trasportare il lettore all’interno della narrazione è degna di lode, consiglio il libro agli amanti del genere e a chi ha voglia di restare coinvolto dai dialoghi narrati.

Il mio augurio è che, Antonella Marsiglio, possa continuare a cimentarsi nel mondo della scrittura perché di certo la banalità non le appartiene! Felice di avere letto il libro che mi ha fatto emozionare, sognare e vivere ogni pagina come se fossi insieme ai protagonisti!

Roberta Salis

 

 

 

Condividi sui social

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non puoi copiare il contenuto di questa pagina