Cambiamenti o cambia-menti?

 

Cambiamenti o cambia-menti?

Dovremmo chiedercelo.

Dovremmo pensarci seriamente.

Dovrebbe interrogarci profondamente.

Giocare con le parole ha senso, se si conosce il loro significato.

 

Voglia di cambiamenti?

Tanta.

E con cambia-menti, cosa vuoi dire?

Dico solo che è tempo di ripartire e bisogna farlo guardando un po’ più in là.

Per cambiare occorre partire dalla nostra mente,

ripartire da noi,

dal nostro modo di pensare,

dal nostro modo di giudicare fatti e situazioni,

dal nostro modo di stare al mondo.

No, non c’è un modo giusto o sbagliato.

Ma il cambiamento richiede spazio,

richiede impegno,

richiede un profondo lavoro interiore, sincero e chiaro.

Se non sei chiaro con te stesso, non cambi una virgola!

 

Cambiare è ritrovare la strada.

Ritrovare te stesso.

Ritrovare lo stimolo che credevi di avere perduto.

Cambiare e respirare.

Gettare fuori ansie e preoccupazioni.

Cogliere ciò che sei come se fossi un regalo.

Come se dovessi iniziare da zero.

 

Cambiamenti o cambia-menti?

Sono necessari entrambi.

Sono una possibilità che mi regalo.

Sono una possibilità che abbiamo.

Cambiare significa ricominciare.

Ed io lo voglio.

Con tutta me stessa.

Ricomincio da me con gratitudine.

Con coraggio, con forza e con pazienza.

Ho ancora mille sogni da realizzare!

Roberta Salis©_______21.09.2021

Condividi sui social

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non puoi copiare il contenuto di questa pagina