…e sono andata via!

Ti ho accolto con un sorriso,

il mio abbraccio non ti è mai mancato,

ti ho fatto spazio nell’anima,

ti ho offerto il cuore per riposare

e una spalla su cui piangere…

 

Per te ho affrontato mille avversità,

ti ho difeso ogni oltre limite

e regalato ore preziose in ogni momento.

 

Ho rinchiuso in uno scrigno le tue debolezze

e sotterrato le tue confidenze

perché nessuno possa farti del male,

perché nessuno ti possa infangare.

 

Ti ho preso per mano,

mi sono preoccupata per te,

per le persone che ami.

Avevi tutto: la mia lealtà, il mio rispetto, la mia fiducia.

Non è bastato.

 

Un soffio e la porta si è chiusa.

Non una parola.

Non un gesto di amicizia.

Non un accenno di rispetto

…e sono andata via!

 

Dove ti chiudono la porta in faccia

senza spiegazioni e dopo aver dato tutto,

non restare un secondo in più.

Non aprire la porta nemmeno se ritornano,

nemmeno se sembrano pentiti,

nemmeno se ammettono i loro sbagli.

 

Perché quando ti calunniano dopo che li hai amati,

quando ti giudicano dopo che li hai difesi,

dopo che ti lanciano merda dopo che li hai custoditi

e ancora li custodisci, non meritano niente.

Perdona per liberarti dalla negatività di questi rapporti,

girati e vai via.

Vai a testa alta per la tua strada, con il cuore libero.

Vivevi bene prima di incontrare certa gente e ora che ti allontani,

vivrai anche meglio… e più leggera!

Roberta Salis©_____12.09.2022

Condividi sui social

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non puoi copiare il contenuto di questa pagina