Ho scelto la vita

Prefazione di Ferruccio de Bortoli

A cura di Alessia Rastelli

Supplemento del Corriere delle Sera

 

 

Cari Amanti dei libri 📚
continuiamo a parlare di libri per ricordare la Shoah con il libro che raccoglie l’ultima testimonianza pubblica di Liliana Segre.
Il libro uscito grazie al @corriere si intitola “Ho scelto la vita” e già il titolo apre il cuore alla speranza.
Le sue parole, scaldano il cuore…
Liliana Segre, invita a scegliere la vita, invita a non essere indifferenti e passa il testimone ai giovani perché continuino a costruire una cultura di pace e a conoscere ciò che avvenne nei campi di sterminio perché non si ripeta…
E voglio concludere con queste parole che scaldano il cuore:
“Fu un attimo. Un attimo importantissimo, decisivo nella mia vita. Capi che mai, per nessun motivo al mondo, avrei potuto uccidere qualcuno. Capi che io non ero come il mio assassino. Non ho raccolto quella pistola e da quel momento -ho finito sempre così la mia testimonianza- sono diventata quella donna libera e quella donna di pace che sono anche adesso”.

➡️Emozionante, forte, una donna incredibilmente capace di farti vivere ciò che ha vissuto!

✴Qual é il libro, nella tua esperienza di lettore/lettrice, che più ti ha colpito fino ad ora?

Condividi sui social

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non puoi copiare il contenuto di questa pagina